Crea sito

Firenze: Santa Maria Novella accessibile per turisti disabili ma non per fedeli disabili

Firenze: Santa Maria Novella accessibile per turisti disabili ma non per fedeli disabili

Come noterete dal titolo c’è stata a Firenze una grande disparità di trattamento nella mia persona sia in veste di turista disabile, sia in vista di fedele cattolico, per la visita dello stesso luogo.

Io e la mia fidanzata siamo andati a Messa per la solennità dell’Assunta qui a Milano la sera del 14 agosto. Il giorno 15 agosto siamo arrivati in treno da Milano, abbiamo lasciato i bagagli all’hotel e abbiamo iniziato il tour della città da Santa Maria Novella. La chiesa è affrescata da lasciare il turista a bocca aperta di fronte a tanta bellezza. Abbiamo girato tutta la chiesa, il chiostro minore e maggiore. Come impatto della città di Firenze è da restare senza fiato per la bellezza di questa chiesa. In una parola: stupenda. 

Domenica 18 dovevamo andare a Messa e visto che l’hotel era vicino alla chiesa di Santa Maria Novella, avevamo pensato di andare li. Arrivati alla porta d’ingresso laterale, dove siamo entrati come turisti giovedì 15, abbiamo scoperto che era chiuso. Non ci siamo immediatamente preoccupati, ho chiesto alla mia fidanzata di entrare in chiesa e di farsi apriere il cancello laterale. Con nostra somma sorpresa ci è stato detto che loro non possono aprire il cancello laterale perchè di li entrano solo i turisti. La mia fidanzata fa presente, anche indicandomi, che non posso entrare dalla porta principale perchè sono in carrozzina elettrica, ma ugualmente le viene risposto di no, di li non si può entrare. Un po’ delusi, un po’ arrabbiati, abbiamo corso fino in Duomo che è a qualche centinaia di metri, entriamo a Messa e ci godiamo l’incontro con il Signore. 

Tornato a Milano ho scritto questa mail a Santa Maria Novella e attualmente non ho avuto risposte:

buon giorno,
mi chiamo Claudio Cardinale, sono una persona disabilità fisica e abito a Milano, sono responsabile del sito www.disabilialloscoperto.it che si occupa anche di turismo accessibile a persone con disabilità.
Domenica ero a Firenze come turista ma, essendo cattolico, volevo partecipare alla Santa Messa nella vostra chiesa che era di fronte all’hotel dove alloggiavo.  Con mia somma sorpresa ho scoperto che gli ingressi laterali che renderebbero accessibile la chiesa durante la Santa Messa sono chiusi.  Se fossi entrato come turista disabile sarei sicuramente entrato ma come fedele disabile no, non posso entrare.  Se questo è il modo di accogliere i fedeli disabili nella vostra chiesa, inteso come edificio, non mi sorprendo che ci siano sempre meno fedeli, visto che comunque Nostro Signore Gesù Cristo ha accolto tutti lasciandoci un esempio. 
Mi auguro che venga presa in considerazione questa mail e che i fedeli cattolici disabili di Firenze e non posso accedere alla vostra chiesa.
Con la presente porgo 
cordiali saluti e un abbraccio in Cristo

Comments are closed.