Crea sito

Anche in Francia per i disabili è dura

Anche in Francia per i disabili è dura

Duro scontro in Francia tra l’esecutivo e l’Associazione Nazionale dei Paralizzati. Tutto nasce dalla recente pubblicazione del piano quinquennale anti-povertà da parte della compagine governativa. Che, secondo gli attivisti per i diritti deidisabili, è carente di misure concrete nei confronti dei 2 milioni di invalidi che vivono attualmente nell’Esagono sotto la soglia della povertà. Sotto accusa in particolare la proposta di Hollande di mantenere le pensioni di invalidità al minimo sociale (776,59 €). Una misura che equivale a condannare questa speciale categoria di cittadini a vivere ai limiti dell’indigenza. Visto che per 3/4 di loro il tasso di disabilità preclude l’accesso a una qualsiasi attività lavorativa.

fonte: west-info.eu

Comments are closed.