Crea sito

I marciapiedi e i locali a San Vito Lo Capo sono accessibili?

I marciapiedi e i locali a San Vito Lo Capo sono accessibili?

Dopo aver descritto la spiaggia e la toilette accessibile di San Vito Lo Capo ora vi descrivo come si sono organizzati i ristoranti e i locali di pubblica utilità sono accessibili? E come sono i marciapiedi? Ci sono gli scivoli?

Parto con rispondere dall’ultima domanda. Gli scivoli per salire e scendere dai marciapiedi ne ho visti molto pochi però tutti i servizi di pubblica utlità come per esempio farmacie e munucipio sono a norma. I ristoranti, bar, pub, gelaterie, sono circa al 70% accessibili perchè le singole attività commerciali si sono egregiamente organizzate. Le altre attività commerciali quasi tutti inaccessibili a causa del fatto che non esistono (o sono pochissimi) gli scivoli per salire con la carrozzina sui marciapiedi.

Visto che a San Vito Lo Capo esiste forse la migliore spiaggia accessibile della Sicilia, il comune dovrebbe mettersi più d’impegno a fare gli scivoli sui marciapiedi. E’ vero che esiste una vasta zona pedonale per cui si può andare in strada ma la zona ZTL non è per tutto il paese. Al di fuori dalla zona ZTL il traffico è veramente esuguo per cui anche andando in strada non sussisterebbero problemi. Il problema è che esistendo pochi scivoli per salire sui marciapiedi, non si può entrare nelle altre attività commerciali come mini market, negozi d’abbigliamento, specialità gastronomiche, ecc.

Per esempio mentre nelle attività commerciali quali specialità gastronimiche può entrare la mia fidanzata e portarmi fuori il cannolo (buonissimo), ma questo non può accadere per i negozi di abbigliamento. Infatti non posso provare i vestiti in strada perchè non sono così esibizionista da spogliarmi dei vestiti che indosso e indossare un capo di abbigliamento che vorrei acquistare. Questa operazione si fa in un camerino e non in strada, ergo se non posso entrare, non posso spendere. Voi direte “buon per te risparmi”, no non è esatto…come ben capirete da voi stessi non posso scegliere se spendere o meno, sono obbligato a non spendere, quindi questa situazione è limita la mia libertà di cittadino. Ma questa realtà non è solo di San Vito Lo Capo è anche di Milano e di una buona parte dei negozi in Italia.

Tornando alla realtà di San Vito Lo Capo i locali come ristoranti, pub, gelaterie e bar hanno risolto brillantemente l’accessibilità facendo delle rampe fisse al di fuori del locale, che porterà sicuramente via 1-2 tavoli a sera ma rende l’integrazione molto buona e mi rende libero di accedere o meno potendo scegliere se andare in un ristorante o un altro oppure in una gelateria o un altra.  Come già detto precedentemente non tutte queste attività commerciali si sono organizzate in modo da essere accessibili, però il 60-70% delle attività sono a norma. Quindi a San Vito Lo Capo una persona disabile non si muore di fame e può anche scegliere dove mangiare bene :-).

Adesso vi posterò un po’ di foto su marciapiedi, i rari scivoli, i locali e le foto dei ristoranti.

Questo marciapiede sulle strisce pedonali impedisce di fatto l’accesso di persone disabili. Quasi tutti i marciapiedi di San Vito Lo Capo sono in queste condizioni.

Entrambe queste ultime 2 foto mostrano l’accesso alla farmacia. Scivolo d’avanti al telefono e rampa d’accesso alla farmacia.

Ecco qui una serie di foto su ristoranti, pub, gelaterie accessibili con degli scivoli poco pendenti che tolgono un tavolo ma rendono accessibile la maggior parte di questo tipo di locali.

Per ora è tutto dal vostro turista allo scoperto

Comments are closed.