ATM la riqualificazione dei vecchi tram è adeguata? No un trasporto da incubo

ATM la riqualificazione dei vecchi tram è adeguata? No un trasporto da incubo

Premessa

Questo tram parte dalla vecchia fiera di Milano (Piazza 6 Febbraio) fino a Viale Ungheria che è la periferia sud est come potete vedere dalla cartina sottostante.

Le fermate tram 27 sono tutte accessibili?

Le fermate totali su ambo i sensi di marcia sono 76 ma complessivamente sono accessibili solo 7 fermate.

fermate linea 27

In direzione Piazza 6 Febbraio le fermate sono 38 ma accessibili sono 4 ecco la lista:

  1. Via Mecenate / via Maderna
  2. Via Mecenate / via Repetti
  3. C.so Porta Vittoria / Palazzo di Giustizia
  4. Largo Augusto

In direzione Viale Ungheria le fermate sempre 38 ma accessibili sono solo 3:

  1. Cso Magenta / Via Nirone
  2. Via Mazzini / Duomo
  3. Via Mecenate / Via Madernaordusio

Un po’ di storia

Il 3 luglio 2014 fa avevo letto questo articolo sul sito di ATM che trionfalisticamente affermava i vecchi tram Jumbo della serie 4900 che sarebbero diventati accessibili.

Il 4 marzo del 2015 ho partecipato al “forum delle politiche sociali” presso la sala Alessi di Palazzo Marino, questo è il link di quell’evento, li ho incontrato l’assessore Maran che mi diceva che in un anno sarebbero state completate tutte le riqualificazioni della linea 27 rendendola accessibile a tutti.

Dalle dichiarazioni dell’assessore Maran ero convinto che a maggio del 2016 tutti i mezzi fossero stati riqualificati e spinto da questa certezza ieri (ndr 18 maggio-2016) mi sono avventurato

Inizia l’avventura

Ieri alle ore 15:23 mi sono recato alla fermata Corso Magenta angolo via Nirone e non potevo crederci: sono passati ben 4 tram non accessibili in direzione Viale Ungheria.

Dopo 35 minuti di attesa finalmente arriva il quinto tram che è accessibile ma qui iniziano altri problemi: la pedana non si apre.

Non ci vuole molto per me a capire che ATM ha trascurato di formare il conducente sul funzionamento della pedana. ATM perchè non fai un corso a tutti i conducenti della linea 27?

Dopo qualche manovra del conducente la pedana si è aperta, noto che è molto simile a quella che hanno in dotazione i pulmini delle persone disabili. A questo punto chiedo al conducente perchè sono abilitate solo 7 fermate? Lui non poteva rispondere perché è il Comune di Milano con ATM che si accorda su quali fermate considerare accessibili e quali no.

Tempi di apertura della pedana

Il sistema scelto da ATM è troppo macchinoso per le operazioni della pedana occorre:

  1. Accendere la pedana
  2. Spegne il tram
  3. Il conducente esce dal gabbiotto e:
    1. Sgancia il sistema di sicurezza del gradino
    2. Apre il pannello laterale posto vicino al disco della ruota del tram e prende i comandi della pedana
    3. Tiene premuto il pulsante di apertura della pedana
    4. Una volta aperta monta il braccio di sicurezza sul lato sinistro della pedana (ndr guardando dalla strada dentro al tram)
    5. Tiene premuto il pulsante di discesa della pedana fino a che tocca la strada
    6. Sale la persona disabile sulla pedana
    7. Tiene premuto il pulsante di salita della pedana fino a che non supera l’ultimo gradino e poi si abbassa l’aletta di sicurezza. Questo permette alla persona disabile di entrare in carrozzina.
    8. Smonta il il braccio di sicurezza (vedi punto d).
    9. Tiene premuto il pulsante di chiusura della pedana
    10. Ripone i comandi della pedana dell’apposito posto (vedi punto b)
    11. Aggancia il sistema di sicurezza del gradino
    12. Fissa la persona disabile con la cintura di sicurezza
  4. Torna nel gabbiotto, chiude le porte e avvia la marcia

Di seguito potete vedere il video di ieri anche se la qualità audio è pessima:

Come hanno risolto altre nazioni

Vorrei fare notare in questo video come MTA a New York ha ridotto ai molto queste operazioni dimezzando i tempi di ATM da 2min. e 04 secondi a 1 min. 15 secondi.

Le operazioni che fa il conducente del MTA sono le seguenti:

  1. Accendere la pedana
  2. Spegne l’autobus
  3. Il conducente esce dal gabbiotto e:
    1. Tiene premuto il pulsante di apertura della pedana
    2. Tiene premuto il pulsante di discesa della pedana fino a che tocca la strada
    3. Sale la persona disabile sulla pedana
    4. Tiene premuto il pulsante di salita della pedana fino a che non supera l’ultimo gradino e poi si abbassa l’aletta di sicurezza. Questo permette alla persona disabile di entrare in carrozzina.
    5. Tiene premuto il pulsante di chiusura della pedana
    6. Fissa la persona disabile con la cintura di sicurezza
  4. Torna nel gabbiotto, chiude le porte e avvia la marcia

Per vedere come funziona a a New York guardate il video di seguito:

La differenza è che il conducente di ATM deve fare 12 azioni mentre il conducente MTA deve farne solo 9. A New York non in tutte le banchine l’autobus riesce ad accostarsi al marciapiede ma tutte le fermate sono accessibili perché la pedana tocca.

Statistiche del viaggio

Ecco qui qualche dato su servizio di ATM:

– 45 minuti di attesa in cui sono passati 4 tram non accessibili.
– 5 minuti di apertura e chiusura della pedana alle due fermate
-5 minuti di viaggio ovvero due fermate

ATM complimenti per il servizio vergognoso che offri ai cittadini con disabilità motoria!

Conclusione

Con questo sistema soprattutto nell’ora di punta si crea troppa coda in strada con il traffico automobilistico e la persona disabile sicuramente non si sentirà a proprio agio per le complessità delle operazioni che il conducente deve eseguire. Si potrebbe trovare in imbarazzo perché verrà additato (anche con sguardi) e difficilmente potrebbe riprovare ad avventurarsi in un altro viaggio.