Sale Blu RFI: attivo il numero verde 800.90.60.60

Sale Blu RFI: attivo il numero verde 800.90.60.60
Gratuito e raggiungibile da rete fissa. Consentirà di prenotare e ricevere informazioni su orari e modalità di richiesta dei servizi dedicati alle persone con ridotta mobilità
 
Roma, 1 febbraio 2012 

 

 

 

 

 

 

E’ attivo da oggi il numero verde 800.90.60.60, gratuito e raggiungibile da rete fissa, per i clienti che devono chiedere assistenza alle Sale Blu, i punti di accoglienza e assistenza gestiti da Rete Ferroviaria Italiana.

Il numero verde consentirà di prenotare il servizio di assistenza e ricevere informazioni sugli orari e le modalità per la richiesta di sedia a rotelle, il servizio di guida in stazione, l’accompagnamento al treno, l’assistenza con carrelli elevatori per consentire l’accesso o l’uscita dai treni.

Il numero verde 800.90.60.60 è attivo 7 giorni su 7, dalle 6.45 alle 21.30. E’ dedicato alle persone con ridotta mobilità, ai viaggiatori non vedenti/udenti o con disabilità visive/uditive, anziani e donne in gravidanza, per garantire a tutti i clienti un viaggio senza barriere.

Le Sale Blu sono gestite da Rete Ferroviaria Italiana, che dal 2011 in applicazione del Regolamento CE n. 1371/2007 “Diritti e obblighi dei passeggeri nel trasporto ferroviario” – adottato dal Parlamento Europeo e dal Consiglio dell’Unione Europea – ha il ruolo di Station Manager (Gestore di stazione) e deve garantire l’accessibilità nelle stazioni ai passeggeri di tutte le Imprese Ferroviarie, in partenza, transito e arrivo.

L’assistenza è assicurata, su prenotazione in base ai tempi di preavviso previsti, 24 ore su 24 su tutto il territorio nazionale, in un circuito di oltre 250 stazioni gestite dalle 14 Sale Blu, situate nelle principali stazioni.

Il nuovo servizio si aggiunge ai diversi interventi strutturali e tecnologici che puntano al superamento delle barriere architettoniche e sensoriali, per consentire alle persone con ridotta di accedere facilmente ai treni e alle stazioni.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito di RFI, all’indirizzo www.rfi.it, sezione “Accessibilità”

fonte: fsnews